Gabriella Comparato

31701_428787780814_2949552_nSono nata a San Giovanni Rotondo (FG), paese difficile sotto molteplici aspetti e da cui mi sono sentita sempre un po’ distante, forse perché la mia famiglia ha radici lontane.
La passione di mio padre per la pittura e l’arte, e la biblioteca, ricca di favole, racconti, poesie e romanzi di ogni genere, hanno sempre stimolato la mia immaginazione e la mia creatività sin da bambina. Disegnavo discretamente, ricordo, e sorrido di quando pensavo che da grande avrei lavorato per Walt Disney. Così non è stato, non ho mai educato la mia mano alla tecnica, e la propensione alle materie umanistiche ha preso il sopravvento. Dopo il liceo classico, complice anche il desiderio di uscire dal “paesello”, ho fatto le valigie e sono venuta a vivere a Bologna, dove ho conseguito la Laurea in Dams Cinema. Il disegno (animato) è in qualche modo ritornato ad appassionarmi proprio nella stesura della mia tesi di laurea, che aveva come argomento la critica alla società dei consumi nell’opera di Bruno Bozzetto. Del cinema ho in qualche modo sempre amato il linguaggio visivo, che ho cercato di esplorare attraverso la fotografia, sia analogica che, di recente, digitale.
La passione per la scrittura, invece, non mi ha mai abbandonato, è rimasta tuttavia una scrittura strettamente privata, personale, nonostante le occasioni di espormi non siano mancate, e anzi, una volta ho anche partecipato a un concorso letterario, ma mi sono recentemente accorta che il mio racconto è stato stravolto nell’ortografia: un vero e proprio scempio linguistico che non è il caso di rivangare.
La curiosità verso quello che mi circonda, la riflessione e l’irresistibile voglia di dire sempre quello che penso, condito spesso con una vena di sana polemica, mi hanno probabilmente spinto a iscrivermi alla Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale. Qui, poi, sto affrontando e piano piano vincendo la mia timidezza: l’anno scorso, il mio primo anno, presentando con i miei colleghi un progetto di fronte a dei committenti “veri”; quest’anno forse sarà la volta buona per poter davvero cimentarmi nella scrittura, qui, attraverso questo blog curato da tutti noi ragazzi del Laboratorio di Organizzazione Eventi.
Chissà che non sia davvero l’inizio di qualcos’altro.

Il mio album su Flickr
Il mio profilo su Linkedin

Annunci

5 thoughts on “Gabriella Comparato

  1. Pingback: Il giornalismo ai tempi dell’ Open Data | #PlacEvent

  2. Pingback: Il giornalismo ai tempi dell’ Open Data | #PlacEvent

  3. Pingback: Cinemovel Foundation, la carovana di cineasti che vuole cambiare il Mondo | #PlacEvent

  4. Pingback: Mise-Miur: bando per sostegno alle start-up | #PlacEvent

  5. Pingback: NASCE ALMA CUBE SRL | #PlacEvent

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...