Educatori e ragazzi al centro della rete

"Climbed" by Giacomo Carena

“Climbed” by Giacomo Carena

di Francesco Moledda.

Amnesia -questo il nick su Ask.fm– è una ragazzina di 14 anni che una domenica di febbraio come tante altre ha deciso di lanciarsi da una finestra di un ex hotel in provincia di Padova. Cosa può spingere una ragazza così giovane a fare un gesto del genere? Continua a leggere

Annunci

Il tempo delle m@il: incontriamoci nella rete

di Francesco Moledda.

DoIl tempo delle m@ailmani, 17 maggio 2014, lo staff di PlacEvent [HUB] sarà all’Istituto Comprensivo del Comune di Altedo di Malalbergo (BO).

L’Associazione sarà tra gli speaker di un evento pubblico di sensibilizzazione sui temi della violenza on-line e dell’uso consapevole di internet. Il tutto nell’ottica di una nuova collaborazione con l’Istituzione G.F. Minguzzi di Bologna che si occupa, tra le altre cose, di creare opportunità formative sui temi del digitale per adulti e ragazzi. Continua a leggere

Bologna Open Data: una giornata di data journalism e dataninja

foto.di Michela Missimi

Oggi vi parliamo di Open Data: dati aperti e resi disponibili dalla Pubblica Amministrazione. L’approccio italiano agli Open Data è partito non dallo stato centrale ma dalla periferia. Amministrazioni regionali o cittadine virtuose che si alleano con esponenti della società civile per esplorare lo spazio dei dati aperti. A differenza di paesi quali, ad esempio, Stati Uniti, Regno Unito e Francia, dove le iniziative open data sono “top-down”, qui sono “bottom-up“. Continua a leggere

Estensione MAN Bologna: rete in fibra ottica in tutta la città, anche a scuola


Iperbole MAN
di Alessia Angelo

Durante la seduta della Giunta Comunale di Bologna del 26 Novembre Iperbole, la rete civica bolognese, è riuscita a far approvare la delibera che estende a tutta la città, scuole comprese di Bologna la MAN, Metropolitan Area Network, la rete in fibra ottica a banda ultralarga. Continua a leggere

SuperSummit: un primo passo verso la formazione di una carriera sul web

di Eleonora Giunchi

Quando ti rendi conto che il web ti appassiona e inizi a riflettere sul fatto che potresti farne una professione, oltre all’entusiasmo iniziale irrompe uno strano senso di spaesamento. Essendo un macrocosmo ormai a portata di chiunque, le motivazioni mi sembrano evidenti. Però, prima di farti prendere da una crisi di nervi, rifletti.

Continua a leggere

La città che cambia: smart cities nell’Agenda Digitale

Foto di Stefano Corso

Foto di Stefano Corso

di Yvonne Venturetti

Comunicazione, innovazione e tecnologia sono gli ingredienti del secolo della digitalizzazione: il ventunesimo. Le città sono in continua evoluzione e i veri protagonisti del cambiamento sono i cittadini; la realtà urbana muta, infatti, per ascoltare le esigenze di chi vive in quel territorio, nell’auspicio di offrire una qualità di vita sempre migliore. E’ questa la differenza tra un semplice agglomerato di individui e una città smart, che vuole essere efficiente, innovativa, ed utilizzare strategicamente i potenziali della tecnologia. Continua a leggere