Donne e scienza: un binomio difficile

Army scientist readies Soldiers’ masks for chem-bio hazards by RDECOM

“Army scientist readies Soldiers’ masks for chem-bio hazards” by RDECOM

di Elena Serafini

Negli ultimi decenni le donne hanno fatto grandi passi avanti nel campo della scienza, dimostrando un forte interesse nei confronti delle materie scientifiche. Tuttavia, la parità di genere, come in altri settori d’altronde, è ancora lontana soprattutto in termini di retribuzione e di accesso ai finanziamenti per le ricercheContinua a leggere

Annunci

Tutti narcisisti con Twitter e Facebook

Narciso, di Salvator Dalì

Narciso, Salvator Dalì

di Francesca Perrino

Ormai utilizziamo i social network per le esigenze più disparate. La  maggior parte di noi ha una pagina Facebook , o un profilo su Twitter, o entrambe.

Interessante è uno studio dell’Università del Michigan che si è occupato di  tracciare i profili dei vari utenti e il loro rapporto con i social network, a seconda della generazione di appartenenza. Continua a leggere

Agenda digitale: per una Bologna sempre più smart

iperbole 2020di Valentina Gasperini

Con grande orgoglio, per il primo evento targato PlacEvent: CommUni.Action (che secondo i dati della vigilia farà registrare il tutto esaurito), siamo onorati di avere il patrocinio dell’ Agenda digitale del Comune di Bologna.
Il capoluogo emiliano sta diventando velocemente uno dei punti di riferimento, in tutta Europa, per quanto riguarda lo sviluppo delle tematiche che ruotano attorno al concetto di Agenda Digitale e oggi vogliamo fare luce su questo argomento.

Agenda digitale. Immagini di Moleskine coi tasti affiorano alla mente, ma le ricaccio, consapevole che quanto mi appresto a scrivere merita concentrazione e serietà.
Abbiamo già scritto di agenda digitale (il post più recente tratta appunto di agenda digitale e comunicazione della salute) ma forse è utile ricapitolare brevemente di cosa si tratta, prima di dedicarsi alla città di Bologna e al suo impegno nel diventare sempre più una smart city.

Continua a leggere

La comunicazione a servizio della ricerca

di Chiara Lo DicoImage

11 Aprile 2013. Al CNR di Bologna, ASTER organizza un incontro tra i referenti delle 6 piattaforme tematiche della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna e 32 blogger provenienti da tutta Italia. Blogger appartenenti a realtà diverse ma che, tutti insieme, possono contribuire a portare in rete e far conoscere l’attività di ricerca svolta dai Laboratori, Centri di Innovazione, Consorzi e Imprese che fanno parte della Rete.

Innovazione e Sviluppo sono le parole chiave della giornata.
Durante l’incontro con i blogger viene subito fuori la convinzione di chi lavora in ASTER che l’innovazione risieda prima di tutto nel guardare oltre: i risultati della ricerca sono la base per guardare al futuro e diventare sempre più competitivi nei mercati. Il territorio dell’Emilia Romagna rappresenta un’eccellenza italiana. Continua a leggere

‘’Più Innovazione = meno Corruzione’’

2733_z_rete.jpg di Rossella Presenza

‘’La ricerca e l’innovazione sono tra le priorità dell’ agenda dell’ UE per la crescita dell’occupazione’’ (da Europa.eu) , ma cos’è la Ricerca? Cos’è l’Innovazione? E perché sono concetti così legati all’Occupazione?

Vi racconto una storia…

Continua a leggere

Incubatori d’impresa no profit…conosciamoli meglio

Imagedi Emily Carrano

Se per i non addetti ai lavori, questo termine può risultare a prima vista poco conosciuto, parlare di incubatori d’impresa in un momento economico così critico come quello di oggi significa allargare le opportunità e i vantaggi per numerose imprese in via di sviluppo.

Continua a leggere

Agenda digitale: tutte le novità sulla salute elettronica.

Fotosearch_k11719101di Mariateresa Pirozzi

La rivoluzione digitale sta procedendo e va ben oltre i milioni di italiani che si divertono conversando su Facebook. L’Italia come il mondo intero lascia spazio a nuovi fenomeni e asseconda cambiamenti in atto di lungo periodo. Certamente in questo momento storico l’accessibilità di dati e contatti garantita della rete si incontra con richieste dal basso su ambiti decisivi per la riformulazione di un modello di sostenibilità sociale. Primo tra tutti quello sanitario.

Continua a leggere