Why War? – Parole e figure per riflettere assieme sulla grande guerra

Com’è possibile che [una] minoranza riesca ad asservire alle proprie cupidigie la massa del popolo, che da una guerra ha soltanto da soffrire e da perdere?
(Albert Einstein)

Credo che la ragione principale per cui ci indigniamo contro la guerra è che non possiamo fare diversamente. Siamo pacifisti perché a ciò siamo necessitati da ragioni organiche.
(Sigmund Freud)

In occasione del centenario dall’inizio della Prima Guerra mondiale il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali organizza, tra Bologna e Forlì, una settimana di letture, proiezioni e discussioni che ruotano intorno ad alcune parole chiave: racconti, confini, masse, pace e guerra e accelerazioni. Il titolo della manifestazione, Why War?, riprende quello del carteggio tra Albert Einstein e Sigmund Freud: le loro riflessioni risuonano ancora oggi tristemente attuali.

Il programma e molte informazioni utili sono disponibili nel sito dell’iniziativa. Gli incontri e le proiezioni si svolgeranno tra le sedi dell’Alma Mater di Bologna e Forlì dal 10 al 14 novembre. L’ingresso ai dibattiti sarà libero e gratuito, mentre l’ingresso alle proiezioni sarà limitato agli studenti e ai docenti dell’Università di Bologna.  Per seguire gli eventi su twitter potete utilizzare il tag #whywar.

Annunci

Frontier – la linea dello stile: la Street Art conquista Bologna

Photo by @tungsteno, Artist Daim

Street Art, riqualificazione urbana e cultura: queste le parole chiave del progetto Frontier – la linea dello stile, un progetto del Comune di Bologna in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, organizzato dall’associazione culturale All Write. Continua a leggere

Body Worlds: la Plastinazione fra Scienza, arte e…l’etica?

Bologna_Body_worlds

Bologna_Body_worlds

di Alessio Gaccione

Gunther von Hagens e la sua mostra itinerante di corpi è approdato a Bologna il 6 novembre 2013 e ci resterà fino al 16 febbraio 2014. Io ci sono stato e devo ammettere che riuscire a raccontare tutto in un post è davvero arduo, ma ci provo. Continua a leggere

Google a Hollywood con “The Internship”: dove finisce il cinema ed inizia la pubblicità?

di Michela Gallo

Dopo aver rivoluzionato il mondo delle interazioni, i più grandi attori tra le nuove tecnologie hanno sfondato anche le porte del cinema diventando protagonisti e, talvolta, finanziatori dei progetti stessi. È questo il caso del film The Internship (titolo italiano, Gli stagisti), che tramite una semplice e simpatica trama offre al pubblico la possibilità di dare una sbirciatina alla sede di Google“la migliore azienda al mondo in cui lavorare”. Continua a leggere

Vent’anni di Artissima: tra arte contemporanea e cultura internazionale

Artissima 2013

Foto by Nick Ash

Dall’8 al 10 novembre Torino apre le porte ad Artissima, l’Internazionale d’Arte Contemporanea con preview e vernissage del 7 novembre. Continua a leggere

Tech Open Air: festival di arte, musica e…Start up!

di Emily Carrano

Se non avete ancora prenotato le vacanze e state pensando di trascorrere un paio di giorni diversi dal solito allora vi consigliamo un last-minute per Berlino, dove l’1 e il 2 agosto, quest’ anno, si terrà il Tech Open Air: festival per le Start up che unisce arte, musica e tecnologia. Continua a leggere

Google Art Project: come contemplare Van Gogh sul divano

Google-art-project-La-notte-stellata-di-Van-Gogh

Google Art project La notte stellata di Van Gogh

di Alessio Gaccione

New York è troppo megalopoli per i tuoi gusti? Firenze è così turistica che anche il solo pensiero di sgomitare per entrare negli Uffizi ti fa rabbrividire? Parigi? Ma no, Parigi è sicuramente troppo “naif”. Nessun problema. Google Art project è quello che cercavi da sempre.

Continua a leggere