Il primo curriculum vitae su Facebook

di Francesca Perrino

In questo periodo di crisi economica e disoccupazione giovanile alle stelle,  cosa può fare un giovane alla ricerca di lavoro per attirare l’ attenzione dell’addetto alle risorse umane di un’ azienda? Come è possibile rendere il proprio curriculum vitae accattivante? Cosa si può fare per “lasciare il segno”?

Queste sono le stesse domande (o almeno immagino) che si è posto Claudio Nader l’ideatore del primo curriculum vitae su Facebook. Continua a leggere

Annunci

A cena con lo smartphone? Sei un “phubber”!

Phubbing moment - By Jlenia Lasaracina Attribution License Some rights reserved

Phubbing moment – By Jlenia Lasaracina Attribution License Some rights reserved

di Angela Fauzzi

È virale il cortometraggio che riprende la dipendenza da smartphone. I forgot my phone è il titolo del cortometraggio realizzato da Charlene deGuzman e che in soli venti giorni ha raggiunto più di 14 milioni di visualizzazioni. 

Continua a leggere

Marketing e Eye-Tracking studies: 6 lezioni da tenere a mente

di Mianù Catenaro

L’ oculometria o più comunemente conosciuta col termine eye-tracking studies è il processo di misurazione del punto di fissazione oculare o del moto di un occhio rispetto alla testa. Tali misure possono essere ottenute tramite un tracciatore oculare (eye tracker) e possono essere utilizzate nello studio anatomico e fisiologico dell’apparato visivo, nella linguistica cognitiva e nella progettazione di prodotti commerciali. Continua a leggere

Velocità: per emergere dal caos del web

velocità e caos del webdi Alessandra Minuto

In un sistema sovraffollato come Internet, in cui milioni di organizzazioni profit e no profit vogliono comunicare agli utenti,  requisito fondamentale per emergere è la velocità. Continua a leggere

Guru in Action: Aron Pilhofer

Aron Pilhofer by Gabriella Comparato

Aron Pilhofer by Gabriella Comparato

di Valentina Gasperini

Abbiamo raccontato Aron Pilhofer e la sua professione in un post della settimana scorsa, dedicato interamente a lui. Come i lettori più cari sapranno, il direttore di News Interactive del The New York Times è stato un ospite d’eccezione dell’evento Communi.Action targato PlacEvent, tenutosi martedì 23 Aprile presso l’Università di Bologna. La grande attesa per il suo intervento e l’onore di averlo avuto tra gli ospiti hanno collaborato a rendere l’evento intenso e, ammettiamolo, di successo.

Continua a leggere

[Fr] Pinterest et la mode

di Ndeye Binta Gueye

Qu’est ce que PINTEREST ? Pinterest est un outil social (Network), né en 2010 aux USA, et qui permet de trouver l’inspiration et de dénicher des bonnes idées pour les partager avec d’autres internautes. Vous pourrez ainsi regrouper les choses que vous aimez, organiser et planifier les événements importants. Les fonctionnalités :
– vous épinglerez des images disponibles sur le Web, sur votre tableau («Board»)
– vous découvrirez des «Pins» et des tableaux que vous allez adorer et les reposterez
– vous allez trouver des idées nouvelles dans de nombreuses catégories (loisirs, voyages, alimentation, mode, etc..)
–  vous épinglerez des contenus avec votre appareil photo Continua a leggere

Pinterest e la comunicazione attraverso le immagini

Imagedi Rossella Presenza

Pinterest è un social network fondato nel 2010 da Evan Sharp, Ben Silbermann e Paul Sciarra dedicato alla condivisione di fotografie, video ed immagini. Basato sull’idea di creare un catalogo on-line delle ispirazioni, Pinterest permette agli utenti di creare bacheche per gestire la raccolta di immagini in base a temi predefiniti o da loro generati. Il nome deriva infatti dall’unione delle parole inglesi pin (appendere) e interest (interesse) da: Wikipedia. Continua a leggere