Banda larga: l’Europa accelera mentre l’Italia attende lo statuto Agid

velocità connessione EMEA

credits by Akamai

 di Marco Pontillo

In un mondo sempre più innovativo ed evoluto, e nel quale aumentano le persone connesse alla rete, sentiamo parlare spesso di banda larga, la connessione con una velocità superiore ai 4 Mbps. L’Europa, in tal senso, si sta adeguando, ma al suo interno alcuni paesi, tra cui l’Italia, stentano ancora a raggiungere gli standard medi auspicati dall’UE. Continua a leggere

Annunci

La città che cambia: smart cities nell’Agenda Digitale

Foto di Stefano Corso

Foto di Stefano Corso

di Yvonne Venturetti

Comunicazione, innovazione e tecnologia sono gli ingredienti del secolo della digitalizzazione: il ventunesimo. Le città sono in continua evoluzione e i veri protagonisti del cambiamento sono i cittadini; la realtà urbana muta, infatti, per ascoltare le esigenze di chi vive in quel territorio, nell’auspicio di offrire una qualità di vita sempre migliore. E’ questa la differenza tra un semplice agglomerato di individui e una città smart, che vuole essere efficiente, innovativa, ed utilizzare strategicamente i potenziali della tecnologia. Continua a leggere

Focus On : Smart City – Smart Innovation

di Gianluca Arena

“In principio era la City, poi s’è pensata Smart”

Qualche momento di silenzio, luci soffuse, sgomento del pubblico, cala il sipario e poi la standing ovation.

Continua a leggere

Data Journalism: il futuro è nei dati?

data j processdi Serena Chioatto

L’enorme carico di dati a cui oggi possiamo avere accesso, è la vera miniera d’oro del nostro secolo, come afferma l’inventore del web Tim Berners Lee. Reso possibile dallo sviluppo di Internet e la digitalizzazione dei dati, il Data Journalism, letteralmente “giornalismo basato sui dati”, si propone di raccogliere questi dati e trasformarli in storie da pubblicare.

Continua a leggere

Agenda digitale: tutte le novità sulla salute elettronica.

Fotosearch_k11719101di Mariateresa Pirozzi

La rivoluzione digitale sta procedendo e va ben oltre i milioni di italiani che si divertono conversando su Facebook. L’Italia come il mondo intero lascia spazio a nuovi fenomeni e asseconda cambiamenti in atto di lungo periodo. Certamente in questo momento storico l’accessibilità di dati e contatti garantita della rete si incontra con richieste dal basso su ambiti decisivi per la riformulazione di un modello di sostenibilità sociale. Primo tra tutti quello sanitario.

Continua a leggere