Social Network 2013: aggiornamenti e visibilità

Google-Plus-Logo-650x318-520x254di Letizia Martinelli

Novembre 2013: Google annuncia  nuove funzioni per il suo social network Google+.
Gli aggiornamenti riguardanti hangout, condivisione foto e funzionalità dei filmati  miglioreranno l’esperienza dell’utente sia da un punto di vista tecnologico che comunicativo.

Se vogliano occuparci di numeri, sono stati comunicati in contemporanea nuovi dati che confermano i 540 milioni di utenti attivi su Google ogni mese, di cui 300 milioni nel solo stream di Google+ e più di 1,5 miliardi di foto caricate ogni settimana.

Ma torniamo a noi: cosa dire a proposito degli hangout, oltre al fatto che consentono di fare conversazioni private tra più utenti e di trasmettere live in tutto il mondo?

Gli aggiornamenti di cui parlavo precedentemente riguardano la condivisione della posizione geografica senza dover digitare l’indirizzo o trovare la mappa della posizione attuale dell’utente, con possibilità di scrittura SMS senza dover transitare da una app all’altra .

Le foto e video cattureranno i momenti preziosi delle nostre vite da conservare; salvarli e organizzarli in modo automatico può rendere il tutto più semplice, dando la possibilità di ricercare tra tutte le immagini di alcuni oggettidigitando quello che si sta cercando per esempio tramonti, spiagge, montagna .

I cambiamenti si noteranno nel momento in cui si vogliono  immortalare soggetti in movimento (durante acrobazie e/o performance sportive), negli strumenti come la “gomma” per cancellare, ad esempio  quando si scattano foto di paesaggi, soggetti o cose, per ottenere foto più pulite, limpide eliminando “fisicamente” parti che non interessano; e per ultimo ma, non di minore importanza, nel filmato  per creare una sequenza o un video dei momenti più belli  con possibilità di editing (montaggio video digitale) e personalizzazione.

Oltre a ciò, Google annuncia un nuovo servizio che probabilmente è destinato ad apportare un cambiamento significativo nel concetto di “assistenza online”.

La parola chiave è:  Real help from real people in real time.

Questo è Helpouts, assistenza, gratis o a pagamento, in real time, praticamente su tutto.
Le categorie nelle quali cercare aiuto, oltre alla ricerca libera, coprono tutte le varie esigenze: dall’ Art & Music, Computers & Electronics, al Cooking, Education & Careers, Fashion & Beauty, al Fitness & Nutrition, Health e Home & Garden.

Si possono poi filtrare i risultati in base alle scelte di ciascun utente, per esempio partendo dalla fascia-prezzo (per l’eventuale pagamento si utilizza Google Wallet), dalla reputazione del sito in cui si naviga, dalla disponibilità e schedulare l’assistenza sul proprio calendario in base alle date disponibili.

Tutto quel che è necessario avere per poter utilizzare questo servizio è:

  • un account Google+
  • un computer o dispositivo mobile
  • webcam (integrata nel dispositivo o esterna)
  • microfono (integrato nel dispositivo o esterno)

La tecnologia riporta al centro di tutto la persona, non solo quello che è, ma ciò che può diventare se inserita nel giusto contesto, e le sono fornite i mezzi adatti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...