Tutti narcisisti con Twitter e Facebook

Narciso, di Salvator Dalì

Narciso, Salvator Dalì

di Francesca Perrino

Ormai utilizziamo i social network per le esigenze più disparate. La  maggior parte di noi ha una pagina Facebook , o un profilo su Twitter, o entrambe.

Interessante è uno studio dell’Università del Michigan che si è occupato di  tracciare i profili dei vari utenti e il loro rapporto con i social network, a seconda della generazione di appartenenza.Questi luoghi di comunicazione sono un terreno fertile per aumentare il proprio ego e la propria stima, ed ogni generazione ha il suo modo per promuovere la propria personalità sul web.

Così si è scoperto che, gli studenti del college preferiscono Twitter, mentre gli adulti preferiscono Facebook. I ragazzi del college utilizzano Twitter più per esprimere le proprie opinioni sui temi più diversi e in voga nel web, ampliare le amicizie, capire come sono visti dagli altri, curare la loro immagine sul web. Gli adulti, invece, tendono ad utilizzare Facebook come uno specchio: come sono visti e percepiti dall’ esterno, cercano l’approvazione altrui, nonostante la loro personalità giù formata e consolidata.

Gli studiosi dell’Università del Michigan si sono concentrati soprattutto sullo studio degli atteggiamenti dei giovani e degli adulti su Facebook, cercando di capire se l’ atteggiamento narcisistico fosse legato allo scrivere, commentare e condividere post.
Lo studio è stato diviso in due parti e i partecipanti in due gruppi.

Nella prima parte sono stati analizzati 486 studenti del college che hanno risposto a domande sull’ utilizzo del social network in questione, per capire il loro grado di autosufficienza, superiorità, autorità, esibizionismo. I risultati sono stati soddisfacenti: chi posta di più è anche più narcisista. La seconda parte della ricerca, con la stessa modalità, è stata dedicata a 93 adulti: quelli ritenuti più narcisisti erano anche quelli che cambiavano più frequentemente il loro stato su Facebook.

Allora, stiamo diventando una società narcisista?
Ebben si!

“I social sono lo strumento ideale per ricostruire l’io che nella vita quotidiana tende a sfuggire e a frammentarsi. Facebook o Twitter tendono a ricomporre l’identità personale e a riaffermarla costantemente agli occhi degli altri. Ad ogni post o twit.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...