QR Code: la nuova Ferrara culturale

immagine ferraradi Alessia Angelo

Il QR code è un codice a barre bidimensionale composto da una serie di puntini bianchi all’ interno di uno schema di forma quadrata. Esso è un veicolatore di informazioni pratico ed efficace che contiene al suo interno dati da “decodificare” tramite un telefono cellulare o uno smartphone. Ferrara ne ha rivoluzionato il suo uso principale, impiegandolo per scopi prettamente culturali.

Dal 2000 ad oggi abbiamo visto, infatti, sbucare davanti i nostri occhi questo quadratino nero in molteplici collocazioni: sia all’interno delle pubblicità, sia nei giornali, sia nelle riviste, sia  nelle buste della spesa che nei cartelloni pubblicitari.

Come funziona?

codici QR sono leggibili sia dai telefoni cellulari che dagli smartphone muniti di un programma di lettura di codici Qr; i contenuti possono essere sia numeri di telefono, sia sms, sia indirizzi internet che foto o mappe. Attraverso un’applicazione gratuita di lettore dei QR distribuite dall’Android Market ma anche da App Store o da altri siti web è possibile decodificare i codici in dati.

Ecco cosa riesce a fare un QR code

Negli ultimi anni sono stati anche personalizzati da alcune aziende che hanno evidenziato il proprio marchio all’interno del QR code, mettendolo in evidenza o rendendolo più elegante.

Sono stati infine creati i QR code per gli utenti su Facebook e Twitter con i codici QR per i Social Media. Secondo le logiche del Social Media Marketing, infatti, il logo del Social Media attira l’attenzione e aumenta il numero dei Mi piace e dei Follower.

Ferrara:QR code per la cultura

Talking walls” è un progetto sperimentale ed innovativo realizzato dall’Associazione Linea B/N e dalle quattro imprese ferraresi Eco-PolisCSG-MapsKuva e TryeCo2.0; è stato finanziato dal Comune di Ferrara con i fondi della ricostruzione post sisma. Un’iniziativa che utilizza come strumenti di diffusione d’informazioni i “QR code”,che saranno affissi per le vie della città.

L’obiettivo attraverso quello che i promotori hanno definito “muri parlanti”, mira a valorizzare il turismo culturale ferrarese e a stimolare la conoscenza della sua storia, dei suoi luoghi e dei personaggi ad essa legati. I QR faranno da guida a nuovi itinerari alla scoperta di Ferrara e dei suoi personaggi, forniranno informazioni utili sia ai ferraresi che ai turisti, ma anche agli innumerevoli studenti fuori sede che abitano la città ormai da anni.

La possibilità offerta ad esempio ai turisti sarà quella di costruirsi degli itinerari di ricerca seguendo i QR presenti in tutta la città.

Come riporta  Cronaca Comune, il quotidiano on line del comune di Ferrara, all’interno dell’articolo dedicato al progetto sperimentale si riferisce:  “il punto di partenza degli itinerari legati alle quattro figure scelte per la sperimentazione è il totem già presente in piazza del Municipio e contenente, accanto alle figure disegnate dei quattro protagonisti, i Qr code che danno accesso alle informazioni sulle vicende e sui luoghi a loro riferiti. Pian piano, la città sarà disseminata, lungo gli itinerari individuati, di pannelli con i codici di accesso ai contenuti e attraverso i social network gli utenti potranno anche inserire commenti e suggerimenti”.

Ecco un esempio di progetto immateriale, smart, “aumentato” ma profondamente culturale; un’eccezionale esempio di connubio tra passato e presente, tra tradizione e tecnologia. Una comunicazione “smart”, una guida turistica” aumentata”, un gioco che guida i turisti alla scoperta del prossimo QRcode. Può la storia essere ricordata ed impressa nella nostra mente attraverso la nuova teconolgia, la realtà aumentata, i social network ed web 2.0?  Assolutamente si, Ferrara ne è un esempio…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...