Lo smartphone crea dipendeza da Facebook

by babyben

by babyben

di Francesca Perrino

Lo studio americano “Always Connected – How smartphne and social keep us engaged“, mostra come l’utilizzo di Facebook sugli smartphone condizioni la vita di tutti i giorni dei suoi utenti.

Secondo lo studio, le persone tra i 18 e i 44 anni (questo il target di riferimento della ricerca) controlla frequentemente le “notifiche” del social network in questione, tanto da togliere del tempo ad hobby come il cinema o la palestra.

È la terza attività più popolare su cellulare dopo il controllo della posta elettronica e la navigazione in Rete.
In media, i 188 milioni di possessori di smartphone americani spendono 32 minuti e 51 secondi al giorno su Facebook: 41,6 minuti durante il fine settimana e 19,5 minuti nei giorni feriali

http://www.webnews.it/2013/03/28/la-dipendenza-da-facebook-e-sugli-smartphone/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter:+Webnews&utm_content=29-03-2013+la-dipendenza-da-facebook-sugli-smartphone&ref=post

IDC – Facebook Always Connected

Insomma, la vita quotidiana degli americani è scandita dalle notifiche di Facebook.
Noi italiani non siamo  certo da meno: anzi, nel nostro caso quasi tutte le fasce d’età sono contagiate dal web e dai social network.
Gli smartphone hanno cambiato tanto il nostro modo di comunicare.
Possiamo essere sempre in contatto tra di noi, velocemente e frequentemente. Amicizie, amori, rapporti di lavoro nascono, crescono e ( ahimè!) finisco tramite il web mobile.

Advertisements

2 thoughts on “Lo smartphone crea dipendeza da Facebook

  1. Pingback: In vacanza con i social | #PlacEvent

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...