Perchè imparare lo storytelling

2/18/2009: Book Club, Album di Ellajphillips

di Laura Brugnoli

Fra i vari ambiti d’applicazione dello storytelling (di cui avevamo parlato in un precedente post)  vi è quello aziendale; ma perché scegliere lo storytelling per promuovere un’attività commerciale?

Nella sovrabbondanza di comunicazione che ogni giorno cambia e occulta chi non è al passo con questo cambiamento, far evolvere la propria impresa senza stravolgerla continuamente è difficile. Lo storytelling è una tecnica che permette alle aziende di presentarsi senza dover cambiare la propria identità per adattarsi al mercato: per potersi raccontare, infatti, è necessario conoscersi e fare un ragionamento su quale sia la propria storia e i propri obiettivi. Una volta chiariti questi due punti, e solo allora, è possibile aggiornarsi e rinnovarsi mantenendo fede alla propria identità.

La disciplina dello storytelling appartiene alle scienze della narrazione e come tale esige uno studio per essere sviluppata in modo efficace. L’Osservatorio storytelling è un’associazione culturale fondata nel 2010 per volere di Andrea Fontana che “promuove la divulgazione in tema di Scienze della Narrazione”. A tal fine gestisce l’Academy (primo centro internazionale che propone corsi di Alta Formazione legati esclusivamente ai temi della narrazione d’impresa), il Convegno Annuale (riunisce ogni anno esperti del mondo accademico e business, per stimolare la riflessione, la condivisione e discussione) e la collana Storyline (in cui confluiscono studi, ricerche ed esperienze pratiche, ad oggi riferite ai seguenti ambiti professionali: business community, narrazione copionale, economia e consumi, geopolitica, management e organizzazione, media e tecnologia, medicina narrativa).

Tra le iniziative per diffondere lo storytelling vi è Storytelling Awards concorso che premia il miglior uso dello storytelling in aziende, agenzie di comunicazione e media, e gli Story-drink interessante metodo per ricordare che lo storytelling nasce proprio dall’atmosfera informale e calda che permette il sorgere di domande ed idee.

Per capire meglio quanto sia utile padroneggiare il racconto di sé nel mondo della comunicazione rinvio all’intervista ad Andrea Fontana del magazine Creare e comunicare.

Annunci

One thought on “Perchè imparare lo storytelling

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...